Connect with us

Bismark.it – Il magazine su Sicurezza Digitale e Tecnologia

How to

Come testare e riparare un Hard Disk Danneggiato

Può capitare a tutti che nella vita di un PC alcuni componenti possano avere dei problemi hardware o software. In particolare tratteremo i problemi che possono accadere in Hard Disk con settori danneggiati o errori di vario genere (Ex: settori pendenti).

E’ bene effettuare immediatamente i backup dei vostri dati in caso di errori di vario genere del vostro Hard Disk. o di Click sospetti e rumori “ciclici” provenienti dal disco fisso sono quindi sintomo evidente di problemi hardware sulle testine dell’hard disk. Le testine, nel tempo o possono danneggiarsi o manifestare instabilità.

I programmi elencati in questa pagina valgono per situazioni di media entità quando sussistono errori logici di dati e non di tipo hardware.

MONITORING

Consigliamo come prima cosa di monitorare sempre la salute del vostro hard disk, in particolare con i seguenti software:

CRYSTALDISKINFO : Testerà il vostro hard disk in tutte le sue variabili e vi segnalerà eventuali problemi.

 

HDTUNE: Ottimo programma in grado di effettuare diversi test benchmark , ottimizzazione e segnalazione dei problemi correnti.

 

HDD HEALTH: Ottimo programma in grado di rilevare eventuali problemi o settori danneggiati nel vostro hard disk. Controlla i dischi rigidi . Il programma utilizza la tecnologia Self Monitoring e Reporting (SMART) integrata in tutti i nuovi dischi rigidi e può prevedere i guasti sui dischi rigidi .

 

Acronis Drive Monitor: Acronis Drive Monitor è capace di prevedere quando un hard disk è sul punto di danneggiarsi in modo drammatico, i dati che vengono utilizzati per informare tempestivamente l’utente sulla nefasta eventualità sono sempre i parametri SMART forniti dalla stessa unità disco.

Perrmette di monitorare tutti i log creati da windows tramite l’opzione > Critical Event

RIPARAZIONE

Una volta che abbiamo completato le nostre analisi e dato per certo errori logici del nostro hard disk,è possibile tentare di riprestinare i settori danneggiati tramite questi programmi:

CHKDSK: Rappresenta lo strumento offerto da Microsoft per riparare e correggere eventuali errori di settori danneggiati o parzialmente problematici.

Per avviare il programma basta loggarsi come amministratore nella shell di windows (cmd) e  dare i seguenti comandi in base alle vostre esigenze. Per effettuare una scansione del disco e riparare i settori danneggiati il comando sarà, esempio > chkdsk c:/f

CHKDSK [volume[[path]file name]]] [/F] [/V] [/R] [/X] [/I] [/C]

[/L[:size]] [/B] [/scan] [/spotfix]

volumeSpecifies the drive letter (followed by a colon), mount point, or volume name.
file nameFAT/FAT32 only: Specifies the files to check for fragmentation.
/FFixes errors on the disk.
/VOn FAT/FAT32: Displays the full path and name of every file on the disk.
On NTFS: Displays cleanup messages if any.
/RLocates bad sectors and recovers readable information (implies /F).
/L:sizeNTFS only: Changes the log file size to the specified number of kilobytes. If size is not specified, displays current size.
/XForces the volume to dismount first if necessary. All opened handles to the volume would then be invalid (implies /F).
/INTFS only: Performs a less vigorous check of index entries.
/CNTFS only: Skips checking of cycles within the folder structure.
/BNTFS only: Re-evaluates bad clusters on the volume (implies /R)
/scanNTFS only: Runs an online scan on the volume.
/forceofflinefixNTFS only: (Must be used with “/scan”) bypass all online repair; all defects found are queued for offline repair (i.e. “chkdsk /spotfix”).
/perfNTFS only: (Must be used with “/scan”) uses more system resources to complete a scan as fast as possible. This may have a negative performance impact on other tasks running on the system.
/spotfixNTFS only: (Must be used with “/scan”) uses more system resources to complete a scan as fast as possible. This may have a negative performance impact on other tasks running on the system.
/sdcleanupNTFS only: Garbage collect unneeded security descriptor data (implies /F).
/offlinescanandfixRuns an offline scan and fix on the volume.

 

HDD REGENERATOR

Il programma è fondamentalmente uno dei migliori in grado di rigenerare i settori danneggiati analizzando in modo profondo l’intero mapping dell’hard disk.

Per la correzione di alcuni errori il programma necessita la creazione di un boot di avvio tramite usb/cd.

 

MHDD

Altro ottimo programma utilizzato in ambiente DOS. Da provare per correggere eventuali errori.

MHDD è il programma freeware più popolare per la diagnostica HDD.

MHDD supporta le interfacce: IDE, Serial ATA, SCSI. Inoltre c’è la possibilità di accedere a una memoria USB, ci sono driver per l’emulazione (USB-> SCSI).

Questo software può eseguire una diagnosi precisa della parte meccanica di un’unità, visualizzare gli attributi SMART, efffettuare una riparazione difettosa dei settori, test diversi e decine di altre funzioni.

SPINRITE

SpinRite ora porta il suo leggendario recupero dei dati e la magia di manutenzione delle unità ai più recenti sistemi di file, sistemi operativi e dischi rigidi.


HDAT 2

HDAT2 è un programma per la verifica o la diagnostica di dispositivi ATA / ATAPI / SATA, SSD, USB e SCSI.

Il programma HDAT2 ha due livelli:
test di livello dell’azionamento
– la funzione principale è la sperimentazione e la riparazione (per rigenerare) settori danneggiati per i dispositivi rilevati
– si ottengono molte informazioni sui dispositivi rilevati

Controllo di livello di file – lettura / ricerca / controllo di elementi (MBR, avvio, directory, ecc.) Del file system FAT12 / 16/32
– controllo / rimozione (rigenerazione) record di cattivi settori, flag in tabella FAT

 

DISKFRESH

DiskFresh è uno strumento semplice ma potente che può aggiornare il segnale del disco rigido senza modificarne i dati leggendo e scrivendo ogni settore e rendendo il disco più affidabile per l’archiviazione. Ti informa anche se ci sono settori danneggiati /errori in ​​modo da sapere il momento giusto per sostituire il disco. La parte migliore è, a differenza di altri strumenti, tutto questo quando Windows è in esecuzione e non interferisce con la velocità.

 

DRevitalize

DRevitalize è un programma che ripara i settori difettosi (difetti fisici) sui supporti magnetici popolari (dischi rigidi e anche unità disco floppy), generando una sequenza speciale di segnali ad alta e bassa intorno all’area danneggiata. La superficie di quasi tutte le unità può essere riparata con questa utility (anche per dischi rigidi esposti a forti campi elettromagnetici). Per ulteriori informazioni, leggere la documentazione completa.

 

SEA TOOLS

Prodotto dalla casa Seagate può essere utilizzato per un testing e un tentivo di recupero errori su altre marche di hd.

TI Potrebbe Interessare

Continue Reading

More in How to

News

Top News

To Top