Connect with us

Bismark.it – Il magazine su Sicurezza Digitale e Tecnologia

Featured

Come difendersi e non farsi spiare su Whatsapp

Whatsapp è uno degli strumenti più usati al mondo con quasi 1 miliardo di utenti iscritti. L’enorme diffusione ha portato a episodi di stalking, gravi violazioni della privacy e molti altri problemi derivanti dall’uso in ambiti pubblici.

Eisstono dei software disponibili sia per mobile che desktop , in grado di spiare le conversazioni effettuate su Whatsapp e altri applicativi..

Tra i più conosciuti vi elenchiamo mspy tra le tante l’unica riconosciuta ufficialmente. Diffidate da altre tipi di app in particolare apk non certificati o con siti di dubbia fattura.

MSpy [app spia]

Le opzioni disponibili sia per Desktop che Mobile:

  • Monitoraggio di WhatsApp, SMS, registro chiamate, posizione e 25 altre funzionalità
  • Compatibile anche con Android, iOS, Windows e Mac OS
  • Accessibile da qualsiasi browser internet
  • Proteggi i tuoi figli o i tuoi dipendenti
  • Supporto multilingua 24/7

Consultate il sito web e la sezione riguardate la privacy.

Qui di seguito potete trovare la descrizione di tutti i prodotti disponibili

Quest’app è concepita esclusivamente per utilizzi legali e solo se si hanno determinate ragioni per utilizzare un software di monitoraggio. Le compagnie, per esempio, potrebbero informare i propri dipendenti che i propri telefoni aziendali sono controllati per ragioni di sicurezza

 

Come difendersi ?

L’uso che se ne deve fare è consapevole, il che significa che l’utente monitorato sia a conoscenza di questa pratica. Ricordiamo che monitorare utenti a loro insaputa rientra in problemi di carattere legale perseguibili per legge.

Vi consigliamo di leggere questo articolo dedicato alla protezione dei dati su WhatsApp

WhatsApp come proteggere la propria Privacy

Leggi l’articolo completo Clicca qui

 

Il consiglio che possiamo darvi è comunque sempre di monitorare tutte le applicazioni presenti nel vostro cellulare.

ANDROID

Nei sistemi di tipo Android queste applicazioni installano in particolari directory .apk con nomi abbastanza innocui. Alcuni telefoni avvertono l’installazione di software senza certficato (in caso abilitate sempre la certificazione delle applicazioni)

Inoltre vi consigliamo l’installazione di queste applicazioni che vi aiuterà nella ricognizione di eventuali app spia presenti nel vostro dispositivo.

 

FREE Spyware & Malware Remover

Clicca qui

 

Anti Spy Mobile Free

Clicca qui

 

IPHONE

Per quanto riguarda il mondo IOS diventa tutto più complicato in quanto non siamo in grado di monitorare la root e modificarla.  Alcune app hanno bisogno di effettuare il jailbreak, quindi se notate icone strane (cydia) fate attenzione.

Per una protezione aggiuntiva sull’invio e ricezione di messaggi consigliamo l’App Signal .L’app vi permette inoltre di comporre chiamate in modo sicuro.

Inoltre cercate sull’Appstore Antivirus  e AntiSpyware.  Consigliamo l’app di Avira che ha funzioni abbastanza complete ed è gratuita.

Nel video di seguito alcuni consigli su come verificare se il vostro iphone è stato corrotto:

 

CONSIGLI FINALI

Il consiglio su tutti è sempre di non dare accesso a estranei al vostro dispositivo da nessuno che sia il vosto ragazzo/a amico/a o parente stretto.

PER LE RAGAZZE

In aggiunta un consiglio alle ragazze che hanno maggiori problemi. Nel modo più assoluto non fate accedere al vostro dispositivo il vostro ragazzo se non avete massima fiducia Le frasi utilizzate per installare nel vostro telefono app spia sono normalmente: “Ti installo un app che permette di tenere il tuo telefono pulito” /  “Ti installo un app che ti permette di sapere sempre dove ti trovi” e similari.

Ricordate che un app spia può inviare i messaggi, foto, video, conversazioni, audio registrati non solo da Whatsapp ma da tutte le funzionalità presenti nel dispositivo ,all’email del vostro ragazzo, o carpire l’audio dal microfono perimetrico utilizzato senza che il telefono sia attivo (non spento), incluse tutte le posizioni gps.

Come già detto monitorate tutte le applicazioni installate e se notate qualcosa di strano fate controllare il dispositivo da un vostro amico “smanettone”.




Continue Reading

More in Featured

Advertisement

Top Post

News

To Top